MAGGIORANA - L'Olio della Connessione


La maggiorana è detta in inglese anche "maggiorana dolce" (Origanum majorana) per distinguerla dall'origano che spesso viene chiamato "maggiorana selvatica" (Origanum vulgare) sono entrambe due erbe odorose molto comuni nell'area mediterranea. Vengono usate da millenni in cucina e nella medicina erboristica di queste zone. La maggiorana ha un dolce profumo ed ha un sapore più dolce dell'origano. Le foglie fresche o secche possono essere usate in qualsiasi piatto, a seconda dei gusti. Le foglie fresche sono ottime da aggiungere all'insalata. Il cespuglio di maggiorana fiorito attira api, farfalle e uccelli.

L'olio essenziale di Maggiorana è un distillato a corrente di vapore delle sommità fiorite.

COMPOSIZIONE CHIMICA

Monoterpeni (fino al 60%): alpha-terpinene e gamma-terpinene (<30%), sabinene (<8%), mircene (<7%), terpinolene, ocimene, delta-3-carene, p-cimene, alpha-pinene e beta-pinene, delta-cadinene, alpha-fellandrene e beta-fellandrene, l-limonene
Alcoli (<30%): alpha-terpinolo (<15%), cis- e trans-tujanolo-4 (<12%), linalolo (<8%);
Fenoli: terpinen-4-olo (>21%), terpinen-1-olo-3;
Esteri: acetato di geranile (<7%), acetato di linalile, acetato di alpha-terpinile;
Aldeidi: citrale (<6%);
Sesquiterpeni (<5%): beta-cariofillene, umulene;
Eteri fenolici: trans-anetolo.



PROPRIETÀ
Anafrodisiaco
Antalgico
Antibatterico/potente battericida
Anti-infettivo
Antisettico
Antispasmodico
Attenua la sensibilità, assopisce 
Carminativo (aumenta la peristalsi intestinale)
Diuretico
Emmenagogo (stimola il ritorno delle mestruazioni se assenti)
Espettorante
Fortificante
Ipotensore
Sedativo
Stimolante digestivo
Tonico
Vagotonico (aumenta i toni del parasimpatico e diminuisce i toni del simpatico) 
Vasodilatatore arterioso
Vulnerario

USI PRINCIPALI
     ·     Aerofagia (T, I)
·     Affaticamento muscolare (T),
·     Ansia (A),
·     Artrite (T),
·     Artrite reumatoide (T),
·     Asma (A, T),
·     Avvelenamento (I, T),
·     Bronchite (A, T),
·     Cancro al seno (T, I),
·     Carbonchio (A, T),
·     Coliche (T),
·     Colpo di frusta (muscoli) (T),
·     Congestioni respiratorie (T, A),
·     Contusioni (T),
·     Corizza (T),
·     Costipazione (T),
·     Crampi (T),
·     Croup (groppa) (T, A),
·     Debolezza, astenia (T, A),
·     Distorsioni (T),
·     Distrofia muscolare (T),
·     Dolori muscolari (T),
·     Emicrania (T, A),
·     Espettorante (T, A),
·     Foruncoli (T),
·     Herpes labiale (T),
·     Herpes Zoster / fuoco di Sant'Antonio (T, I),
·     Infezioni fungine (T),
·     Infezioni virali (T, A, I),
·     Infiammazioni orali (T, I),
·     Insonnia (A, T),
·     Instabilità psichica (A, T, I),
·     Ipertensione (T, A, I),
·     Laringite (T),
·     Lesioni della cartilagine (T),
·     Lividi (T),
·     Mal di testa tensivo (T),
·     Micosi (T),
·     Morbo di Parkinson (T),
·     Nevralgia (T)
·     Nevralgia reumatica (T),
·     Nevralgie (T),
·     Nevrastenia (I, A, T),
·     Occlusione della vena splenica (milza) (T),
·     Occlusione dell'arteria epatica (fegato) (T),
·     Osteoartrite (T),
·     Pancreatite (I, T, A),
·     Peristalsi intestinale (T),
·     Piaghe (T),
·     Pressione arteriosa (regolatore) (T, A, I),
·     Prolasso della valvola mitralica (T, A),
·     Raffreddore (T, A),
·     Reumatismi (T),
·     Rigidità muscolare e articolare (T),
·     Ritenzione idrica (T),
·     Scottature solari (T),
·     Sindrome da Colon Irritabile (IBS) (I),
·     Sindrome del tunnel carpale (T),
·     Spasmi muscolari (T),
·     Spasmi respiratori, broncospasmi (I, T),
·     Speroni ossei(T),
·     Stitichezza (T),
·     Stress fisico (T, A),
·     Tagli (T),
·     Tendiniti (T),
·     Tensione muscolare (T),
·     Tic (A, T),
·     Tigna (T),
·     Tonico del sistema nervoso parasimpatico (T, A, I),
·     Tracheite (T),
·     Traumi / shock (A),
·     Trombosi delle vie biliari (T, I),
·     Ustioni (T),
·     Vasodilatatore arterioso (T).

MODI DI UTILIZZO
Topico (T): Può essere applicato puro (senza diluizione) se usato localmente. Applicare sui punti riflessi e direttamente sull'area di interesse.
Aromatico (A): Diffondere o inalare direttamente l'aroma.
Interno (I): Mettere 1-2 gocce sotto la lingua o assumere in una capsula. Usare come condimento per cucinare.
AVVERTENZE: Usare con cautela durante la gravidanza.


 AROMATERAPIA EMOZIONALE
L'Olio della Connessione
La maggiorana aiuta coloro che non sono in grado di fidarsi degli altri o di formare relazioni significative. Questa incapacità di fidarsi spesso deriva da dure esperienze di vita. Queste persone sviluppano la paura di una stretta connessione nelle relazioni, possono tendere ad atteggiamento da recluso, proteggendosi, inoltre, astenendosi dalle interazioni sociali. Possono anche proteggere se stessi sabotando inconsciamente relazioni a lungo termine.

La maggiorana mostra le barriere che si sono formate per proteggersi dagli altri. Rivela modelli di distacco, distanziarsi dalle altre persone o essere freddi. Quelli che hanno bisogno della maggiorana usano molto probabilmente queste strategie d'approccio protettive non intenzionalmente.  In profondità, desiderano l'intima connessione che inconsciamente sabotano.

La maggiorana insegna che la fiducia è la base per tutte le relazioni. Aiuta le persone ad aumentare il loro calore e la fiducia nelle situazioni sociali.
La maggiorana ammorbidisce il cuore e guarisce le ferite passate. Accende i fuochi della fiducia nelle relazioni affinché si possa fiorire pienamente. Quando le persone si sentono al sicuro e amate, esprimono la loro autenticità più liberamente. La maggiorana ristabilisce fiducia e apertura in modo che si possano formare veri legami d'amore nelle amicizie e nelle relazioni.

EMOZIONI NEGATIVE Diffidenti, emotivamente distanti o lontani, eccessivamente protettivi, emotivamente isolati, solitari, timorosi di rifiuto, auto-sabotaggio.
EMOZIONI POSITIVE: Emotivamente aperti e connessi, relazioni intime, sensibilità, amore, capacità di fidarsi.




Questo contenuto è a solo scopo informativo, in quanto non è destinato a diagnosticare, trattare o curare alcuna malattia. In caso di problemi di salute, si consiglia di consultare un medico.

Per ulteriori informazioni sull'uso di questo olio o su come procurarsi i migliori oli che io abbia mai provato ed essere seguiti personalmente da me, potete scrivermi su un messaggio privato qui oppure mi trovate su Facebook come Sara Rogai Santillo e mi trovate pure sul blog La parola di Saggezza

Commenti

Post popolari in questo blog

Miscela Equilibrante - L'Olio della Stabilità

Perché ho scelto doTERRA?

Complesso Cellulare - L'Olio della Trasformazione

Glutatione: cosa è, a cosa serve, come aiutare il corpo a produrlo

Formula Purificante per il Tratto Intestinale

Oli Essenziali per Neonati e Bambini

INCENSO - L'Olio della Verità

TUMORE AL CERVELLO - Una testimonianza di guarigione

COPAIBA - L'Olio che Svela Ciò che è Celato

CANCRO - seconda parte: Oli essenziali e cancro