BASILICO - L'Olio del Rinnovo

Basilico...sono italiana... e ogni italiano sa cosa questa parola significa! Insalata col pomodoro, pesto, pappa al pomodoro, panzanella... (scusate, sono toscana e alcuni piatti magari non li conoscete!)... favoloso per fare sugo di pomodoro, da provare con l'aglio per cuocere i piselli... sulla pizza margherita, una foglia... non ci voglio pensare! Siamo in febbraio e mi manca quel profumo!
So attendere, per fortuna!
La scorsa estate, ho letto le proprietà del basilico: ho subito ordinato l'olio e, diversamente da quanto mi aspettassi, l'odore non è quello delle foglie fresche, bensì quello del pesto appena fatto.
Ho approfondito sui miei libri gli usi di quest'olio ed ecco che ho deciso di farne un articolo.




Il Basilico - Ocimum basilium - è una pianta perenne nei climi caldi o una pianta annuale nei climi temperati in quanto non si mantiene bene con il gelo. E' originario dell'Asia, ma ora è comune in Europa e in altre aree. In Asia è stato utilizzato per migliaia di anni per scopi medicinali, specialmente in India. Ci sono diverse varietà di basilico, ma quello comune per gli oli essenziali è una pianta dai 50 cm ai metro di altezza, con foglie pelose ovali e fiori rosa, l'olio viene dalla foglia della pianta, è distillato a vapore, ed è coltivato negli Stati Uniti.
Anticamente l'olio essenziale di Basilio è stato utilizzato per alleviare i problemi respiratori, digestivi e disturbi renali, l'epilessia, punture di insetti e morsi di serpenti velenosi, febbri, epidemie e malaria.

COSTITUENTI CHIMICI

Alcoli (fino al 60%): linalolo (>55%), fenchol (>10%), cis-3-essenolo;
Eteri Fenolici : metil cavicolo (o estragolo, <47%). metil eugenolo;
Ossidi (fino al 6%): 1,8 cineolo;
Eteri (<7%);
Monoterpeni (<2%) alpha e beta-pinene.

PROPRIETA'

  • Antibatterico – inibisce diversi batteri forti e antibiotico-resistenti (Opachenova et al., 2003)
  • Antidepressivo
  • Antinfiammatorio
  • Antiossidante – o.e. di basilico e i suoi componenti, specialmente il linanolo, hanno mostrato di ridurre la mutagenesi spontanea nelle cellule batteriche (Beric et al., 2008)
  • Antisettico
  • Antispasmodico (potente)
  • Antivirale
  • Decongestionante (vene, arterie dei polmoni, prostata)
  • Disinfettante
  • Espettorante
  • Sistema Cardiovascolare – in esperimenti sui ratti ha mostrato di proteggere i tessuti muscolari contro attacchi di cuore indotti da farmaci (Fathiazad et a., 2012)
  • Stimolante (nervi, corteccia surrenale)


USI

Da emicranie a punture di insetti, il Basilico evoca una vasta gamma di risposte biologiche e fisiologiche. Basilico è un tonico per i nervi poiché calmante per il sistema nervoso centrale. L'olio essenziale di Basilico è sicuro ed ha ampio uso nelle affezioni respiratorie e nell'asma. Quando viene usato topicamente viene comunemente indicato come un'erba raffreddante e viene utilizzato per dolori reumatici, per le irritazioni della pelle e può essere facilmente applicato a dolori muscolari e delle articolazioni. L'olio di basilico può essere usato topicamente, internamente e diffuso nell'ambiente.

Il Dr. David Hill suggerisce questi usi per l'olio essenziale di Basilico:

         Abbassa i livelli di colesterolo cattivo. Opera a livello cellulare per fermare l'ossidazione del colesterolo (I),
         Calma il sistema nervoso - aiuta con eccesso di cortisolo (A),
         Diabete Mellitto di tipo 2 (I),
         Dolori artritici (T),
         Dolori mestruali (T, I),
         Gotta (T),
         Mal di testa - si applica localmente alla base del cranio
         Migliora la circolazione (T),
         Otite - mettere su un batuffolo di cotone e porre dentro o dietro l'orecchio
         Spasmi gastrici - applicare localmente a pancia
         Spasmi muscolari (T),
         Tensioni muscolari (T),
         Ulcere gastriche - prendere per via orale in una capsula

Si può utilizzare anche per:

         Affaticamento mentale (T, A),
         Allattamento (incrementa la produzione di latte) (T),
         Amenorrea (T),
         Ansia (A),
         Autismo (T),
         Borsite (T)
         Bronchite (T, A)in pazienti con bronchiti croniche gli oli essenziali di basilico, rosmarino, abete ed eucalipto hanno mostrato effetto antiossidante (Siurin, 1997),
         Capelli unti/grassi (T),
         Capsulite adesiva (spalla bloccata o frozen shoulder) (T),
         Cancro al seno (T) – inibisce la crescita delle cellule cancerose MCF-7, potente antiossidante, protegge dai danni del DNA (Al-Alì et al., 2013),
         Cisti ovariche (T, A),
         Concentrazione – studio - memoria(A) – si attribuirebbero i suoi effetti su concentrazione e memoria all’attività antiossidante dei flavonoidi, tannini e terpenoidi (Sarahroodi et al., 2012),
         Crampi (addominali) (I, T),
         Digestione (T, I),
         Distrofia muscolare (T),
         Emicranie – specialmente causate da problemi del fegato e della cistifellea (T, A),
         Epatite virale (T, A),
         Ernia iatale (T),
         Ernia incisionale (T),
         Fatica Cronica (T, A),
         Ferite (T),
         Ictus (T, A) – protegge dai danni ai tessuti e dalla degenerazione ossidativa dei lipidi e restituisce le il contenuto di antiossidanti e le funzioni motorie. Ottimo per la prevenzione (Bora et al., 2011),
         Induce il sudore (T),
         Infertilità (T, A),
         Insonnia nervosa (A),
         Morso di ragno (T),
         Morso di serpente (T),
         Muco cronico (A),
         Perdita dell’olfatto (corizza cronica) (T, A) – testato su mia madre. Non sentiva più i cattivi odori (beata lei!) a seguito di una rinite molto potente. Mettendo origano intorno alle narici e annusandolo ogni giorno, ha risolto i qualche settimana!
         Pertosse (T, A),
         Problemi alla prostata (T, A),
         Problemi intestinali (T),
         Punture di insetto - anche pungiglione (T),
         Raffreddori cronici (A),
         Repellente per gli insetti (A) – in agricoltura - sia in polvere che diffuso è efficare contro l’Insetto dei fagioli (Callosobruchus maculatus) e le sue uova (Kéita et al., 2001),
         Rinite (T, A),
         Sindrome del Tunnel Carpale (T),
         Sindrome di Schmidt (Sindorme Poliendocrina Autoimmune di Tipo II) (T) Si caratterizza per la presenza di Morbo di Addison associato a tiroidite autoimmune e/o diabete mellito di tipo 1. L’insufficienza surrenalica è sempre presente e spesso costituisce il quadro clinico d’esordio, anche se l’ordine cronologico di comparsa è più variabile rispetto alla SPA di tipo I.,
         Singhiozzo (T, A),
         Tagli (T),
         Travaglio (T),
         Ulcere nella bocca – afte (T),
         Vomito (T, A).


Modi di impiego comuni:

• Diffondere per promuovere un senso di attenzione durante lo studio o la lettura.
• Massaggiato con olio essenziale di Wintergreen e olio vettore sul retro del collo per un'esperienza anti-stress.
• Prendere una goccia internamente per fornire un supporto lenitivo durante il ciclo mestruale.
• Ottimo per insaporire il cibo (con uno stuzzicadenti bagnato di olio e passato qualche secondo nella pietanza).

MODI D'USO 

Aromatico (A): utilizzare tre o quattro gocce nel diffusore, a vostra scelta.
Interno (I) : diluire una goccia in 125ml di liquido o assumere in una capsula vegetale.
Topico (T): Applicare una o due gocce di area desiderata.
Diluire con olio di cocco frazionato dōTerra per ridurre al minimo qualsiasi sensibilità della pelle.


AROMATERAPIA EMOZIONALE

 L’Olio del Rinnovo.
I sintomi di esaurimento surrenale aiutano ad identificare gli stati d’animo principali che possono essere trattati col Basilico: sentirsi sopraffatto, affaticato, basso livello di energie e incapacità di reagire agli agenti stressanti della vita.
L’odore del Basilico porta forza al cuore e riposo alla mente. Questo olio è eccellente pure per gli stati di nervosismo, ansia e depressione, grazie alla grande presenza di linalolo e in piccola parte di beta-pinene.
Sostiene coloro che sono sotto grande sforzo mentale. Riporta forza vitale dopo un periodo di forte esaurimento e crollo emotivo.
L’olio essenziale di Basilico da forza alle surrenali e restituisce al corpo i suoi ritmi naturali di sonno, attività e riposo.
Quest’olio è utile anche per il recupero da dipendenze. Dona speranza ed ottimismo alle “anime stanche”. Aiuta ad abbandonare i falsi stimolanti e altre sostanze che provocano dipendenza.
Incrementando le loro energie naturali, supporta le persone a raggiungere maggiore equilibrio emotivo e maggiore salute.
In breve, il Basilico è indicato per coloro che hanno bisogno di forza e di rinnovarsi.


Per approfondire suggerisco di leggere il seguente articolo: Gli effetti benefici del LINALOLO - dōTERRA®science




Questo contenuto è a solo scopo informativo, in quanto non è destinato a diagnosticare, trattare o curare alcuna malattia. In caso di problemi di salute, si consiglia di consultare un medico.

Per ulteriori informazioni sull'uso di questo olio o su come procurarsi i migliori oli che io abbia mai provato ed essere seguiti personalmente da me, potete scrivermi su un messaggio privato qui oppure mi trovate su Facebook come Sara Rogai Santillo e mi trovate pure sul blog La parola di Saggezza

Commenti

Post popolari in questo blog

Miscela Equilibrante - L'Olio della Stabilità

Perché ho scelto doTERRA?

Complesso Cellulare - L'Olio della Trasformazione

Glutatione: cosa è, a cosa serve, come aiutare il corpo a produrlo

Formula Purificante per il Tratto Intestinale

Oli Essenziali per Neonati e Bambini

INCENSO - L'Olio della Verità

TUMORE AL CERVELLO - Una testimonianza di guarigione

COPAIBA - L'Olio che Svela Ciò che è Celato

CANCRO - seconda parte: Oli essenziali e cancro